Banda Musicale
Pellestrina

dal 1967

Banda Musicale Pellestrina

C’è chi dice che a Pellestrina la musica è nell’aria, in quell’aria che sa di sale e muta continuamente direzione nell’arco della giornata.

Ne è testimonianza una ricchezza, nel presente, che lascia increduli i ‘foresti’: due bande, tre corali, due gruppi rock, una scuola di musica che dura tutto l’anno, concerti da gennaio a dicembre, un numero cospicuo di diplomati e iscritti al conservatorio…Certo si tratta di una realtà “esagerata” per un’isola che non arriva ai cinquemila abitanti.

Dal passato, ancora forse da indagare in modo approfondito, ci giungono tracce delle radici della ricchezza di oggi. Basti ricordare le numerose “autorizzazioni”, nel Settecento, del Podestà di Chioggia a far musica in isola - “Noi…concedemo a Pietro Scarpa quondam Andrea e a Marietta sua sorella che possano suonar di canachione e cembalo a Porto Secco, nella lor corte…”, 1724 - o la suggestiva pagina in cui Goethe descrive le donne di Pellestrina che a sera quando gli uomini sono in mare sulla riva alzano i loro canti “con voce altissima”, o ancora, in tempi più recenti, la pratica diffusa fino agli anni ’50-’60 del Novecento del canto degli stornelli, o le strofe del “ritmo dei battipali”.

Tra passato e presente la “Banda Musicale Pellestrina” si pone come una specie di pietra miliare.

La sua nascita, trentacinque anni fa, ha raccolto sia una tradizione che altre precedenti esperienze associative e ha dato un impulso straordinario alle potenzialità musicali della comunità.

Il nome “Banda” non basta a definire quello che l’associazione è stata in questi trentacinque anni; forse è più adatta la parola “Scuola di musica”: in modo diverso non si può definire la pratica di insegnamento, con Maestri diplomati, che coinvolge tutto l’anno i ragazzi a partire dalle elementari, o l’alto numero di studenti che la Banda fornisce al conservatorio.

Ma forse, dopo “Banda” e “Scuola di musica”, potremmo usare la parola “orchestra”, anche se apparentemente la definizione è impropria: a noi la “Banda Musicale Pellestrina” pare una specie di laboriosa fucina in cui sono nati e si sono sviluppati attraverso i decenni sensibilità, cultura, educazione, talenti, gruppi e professionalità musicali che fanno della nostra isola un caso raro e originale nel panorama nazionale.

Un grazie di cuore alla “Banda” per la passione, per la professionalità, per la competenza, per la pazienza, per la tenacia.

Emilio Ballarin

Presidente
Consiglio di Quartiere

Rossella Favero

Coordinatrice
Commissione cultura

 

Un po' di storia... clicca qui


M Adriano Molin, Marcia Pellestrina, 1967

La nostra prima marcia non poteva che portare il nome "Pellestrina".

Composta dal M Adriano Molin , in occasione della prima uscita della Banda, da sempre la "nostra colonna sonora".

Nel corso della nostra lunga collaborazione, il M Molin ha composto numerose marce e adattato per banda brani di autori famosi ma ci ha soprattutto regalato musiche di sua composizione.

 

Gemellaggi, concerti, manifestazioni pubbliche, anniversari ...


Il coro 2002

Voga longa 1993

Redentore 2001

Redentore 2002

Altre foto nella photogallery


Pellestrina

Privacy e Cookie